• Sarah Rinaldi

Dal volantino di Valbossa in rosa

Mario da Corgeno è nato a Corgeno, in provincia di Varese, il 3 giugno 1945. A soli quattordici anni dimostra con chiarezza le sue qualità e, con l’insegnamento di Pietro Annigoni, completa la sua formazione tecnico-artistica.

Il disegno, la pittura, la poesia, la scultura, il design sono oggi per Mario da Corgeno momenti qualificanti del suo itinerario artistico, ma rappresentano anche momenti di espressione di vita e di entusiasmo. Egli trae dalla sua terra e dalle persone l’ispirazione per la sua arte che diventa esistenza quotidiana per conoscere ciò che Dio gli ha concesso dalla nascita. E il suo cammino prosegue inciso nel marmo, nella creta, nel cuore di chi sa leggere la creatività come creazione di Grandezza.

Mario da Corgeno pare uscito da una costola di Michelangelo. Stessa forza vibrante imprigionata in un corpo possente, stessa arcana genialità. Non è un caso che abbia ricevuto proprio a Caprese, il Premio Michelangelo nel 2000 e che Milano gli abbia dedicato importanti mostre, all’Arengario e a Palazzo Isimbardi.

Perdutamente innamorato della sua Corgeno, da cui ha preso il nome, la sua arte e la sua quotidianità sono un incessante omaggio alla sua terra.



Foto di:

Mario Baratelli


36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti